vai ai contenuti
Home | Attività didattiche | Itinerari | Cos'è il sistema Dimensione Carattere: A | A | A
Home   >   Itinerari

Ricerca

 

 
 
 
 
:

Elementi correlati

MANTOVA, Piazza Sordello

Approfondimento: Splendori dei Gonzaga
Da semplici affittuari dei Benedettini del Polirone , a ... >>>

Mantova, Galleria d'Arte BAM

Risorsa turistica: Galleria d`Arte della Fondazione BAM
Artisti mantovani del '900: Pesenti, Nodari Pesenti, ... >>>

Mantova una provincia per tutti

Approfondimento: Mantova
una provincia per tutti

Pensare a una guida turistica che orienti le persone con ... >>>

Comunica con noi


Call center tel. +39 0376 432 432
Skype   Chiama con Skype

   @  info


HTML 4.01 Strict Valido!   CSS Valido!   Logo attestante il superamento, ai sensi della Legge n. 4-2004, della verifica tecnica di accessibilita'.

Mantova da sfogliare

Immagini del festivaletteratura

Dai parcheggi di porta Cerese o di viale Risorgimento, dove sono presenti posti auto riservati a disabili, si prosegue lungo il marciapiede di destra su Corso Garibaldi.


Al civico n. 88 vi è l’ingresso principale del centro Baratta, mentre quello secondario, accessibile a tutti, si trova a destra in via Gradaro. È un centro culturale di eccellenza con biblioteca, mediateca, ludoteca ed ospita anche la sede dell’Archivio Storico Comunale.


Continuando per corso Garibaldi si giunge in piazza dei Mille, dove è presente all’inizio e alla fine un dislivello di 5 cm; proseguendo sul marciapiede di destra si attraversa via Paolo Giacometti e si continua fino ad incontrare via Mario Cardone dove si raggiunge il lato sinistro di via Trieste.


Si attraversano via Filippo Corridoni, via Pietro Fortunato Calvi, via Giuseppe Bertani per poi svoltare a sinistra, mantenendosi sullo stesso marciapiede, in via Dottrina Cristiana. Al civico n. 6/A è possibile accedere alla biblioteca Teresiana.


Proseguendo sempre sul lato sinistro di via Dottrina Cristiana, che limitava l’antico ghetto ebraico, si svolta a destra per via Giustiziati, dove il marciapiede è sullo stesso livello della strada. In seguito si gira a destra per via Ardigò mantenendosi sul lato destro fino ad incontrare prima l’ingresso per disabili e successivamente quello principale dell’Archivio di Stato. L’itinerario termina in piazza Dante dove c’è un posto auto per disabili raggiungibile superando un dislivello di 5 cm e percorrendo un breve tratto di pavimentazione in ciottoli. Inoltre, su questa piazza, si affaccia il palazzo che ospita l’Accademia Nazionale Virgiliana di Scienze, Lettere e Arti e il teatro Scientifico del Bibiena che è parzialmente accessibile.


Itinerari
RIS_San Benedetto Po, abbazia polironiana

Ora et Labora
"Montecassino del Nord", "Cluny lombarda": due modi per definire lo ...

Sabbioneta, la città del pensiero

Sabbioneta, gli argini circondariali
opera idraulica iniziata nel XII secolo

DA VEDERE DA GUSTARE

Mantova da Vedere e da Gustare
diverse iniziative per mostrare il proprio meraviglioso patrimonio ...

Eventi In primo piano

Convenzione | Finalità | Azioni | Informazioni | Cookies Policy