vai ai contenuti
Home | Attività didattiche | Itinerari | Cos'è il sistema Dimensione Carattere: A | A | A
Home   >   Approfondimenti

Ricerca

 

 
 
 
 
:

Elementi correlati

sabbioneta, progetto religioso

Articolo: Sabbioneta progetto religioso
Cristianesimo ed ebraismo fra Oglio-Po >>>

Sabbioneta, chiesa dell'Assunta

Risorsa turistica: Chiesa di Santa Maria Assunta
La chiesa di S. Maria Assunta fu edificata negli anni ’80 ... >>>

Sabbioneta, Chiesa dell'incoronata

Risorsa turistica: Chiesa della Beata Vergine Incoronata
La pianta ottagonale, ispirata a modelli lombardi del ... >>>

Sabbioneta, Museo Arte Sacra

Risorsa turistica: Museo d`Arte Sacra A passo d`Uomo
Il museo è collocato nel centro storico della città, a ... >>>

Comunica con noi


Call center tel. +39 0376 432 432
Skype   Chiama con Skype

   @  info


HTML 4.01 Strict Valido!   CSS Valido!   Logo attestante il superamento, ai sensi della Legge n. 4-2004, della verifica tecnica di accessibilita'.

Le gloriose terre divine per il duca Vespasiano

LE GLORIOSE TERRE
Ultimo aggiornamento: 19 agosto 2019


Le gloriose terre divine per il duca vespasiano Gonzaga


Nella sua città ideale il duca Vespasiano Gonzaga Colonna, edifico ben otto edifici religiosi. di cui però oggi ne restano solo quattro.


La parrocchiale, dedicata all’assunzione della Vergine Maria, fu edificata sulla piazza principale della città fu commissionata dal duca nel 1562 con l’abbattimento nella vecchia chiesa parrocchiale. Affido il progetto a Pietro Martire Pesenti e assunse le dimensioni attuali solo nel 1581. Nel vasto cantiere lavoro anche Bernardi Campi, che aveva partecipato anche alla decorazione di Palazzo Giardino.


L’interno che è stato ridecorato nella seconda metà del ‘700, presenta un'unica navata, sormontata da una volta ribassata. L’impianto architettonico è evidentemente cinquecentesco, con volta traforata all’incrocio del transetto con la navata.


L’intero apparato pittorico si deve ad Antonio Bresciani e a Gaetano Ghidetti. Molto importanti sono la sagrestia recentemente ristrutturata dove è custodita una perfetta copia della Madonna del Divino di Raffaello Sanzio e armadi in noce di gusto neoclassico. Non dimenticando la quinta cappella di destra dell’architetto Antonio Galli Bibiena.


La chiesa della B.V. Incoronata fu consacrata nel 1588 e sorge su due preesistenti edifici di culto, il più antico San rocco e uno più recente intitolato a San Nicola. La chiesa era officiata dai servi di Maria.


L’edificio di forma ottagonale, con otto cappelle a pianta centrale, sormontata da una lanterna da cui proviene la luce per illuminare il luogo, fu scelto dal duca come luogo della sua sepoltura. Infatti il mausoleo è ornato da due statue rappresentanti la giustizia e la fortezza, in cui ancora oggi, si erge la sua statua di bronzo realizzata da Leone Leoni. Nel 1988 alcuni scavi hanno riportato alla luce il corpo del duca che è stato oggetto di studi per circa trenta anni. Il Toson d’Oro (onorificenza della casa reale austriaca) fu ritrovato al suo collo fatto raro poiché quest’onorificenza doveva essere riconsegnata dopo la morte alla casa reale. Oro si può ammirare il tosone nella sala del tesoro.


Il polo museale “Vespasiano Gonzaga” ha previsto tre spazi espositivi in cui poter ammirare il patrimonio storico artistico della parrocchia: la Sala del Tesoro Gonzaghesco all’interno dell’Incoronata, dove è esposto il Toson d’Oro, insieme ad altri oggetti sacri e alle monete della Zecca di Sabbioneta. Il museo di Arte Sacra, e l’Oratorio di S. Rocco al cui interno è esposta la quadreria di soggetto religioso. 


Itinerari
RIS_San Benedetto Po, abbazia polironiana

Ora et Labora
"Montecassino del Nord", "Cluny lombarda": due modi per definire lo ...

Sabbioneta, la città del pensiero

Sabbioneta, gli argini circondariali
opera idraulica iniziata nel XII secolo

DA VEDERE DA GUSTARE

Mantova da Vedere e da Gustare
diverse iniziative per mostrare il proprio meraviglioso patrimonio ...

Eventi In primo piano

opera di Martiny

Donald Martiny
Fu in principio Materia Divina a cura del critico e curatore d`arte dr ...

opera di Mogol

Alfredo Rapetti Mogol
Parole Svelate a cura del critico e curatore d`arte dr Alain Chivilò

Palazzo Ducale, Displaced

DISPLACED - Storie in Movimento
Mostra di dipinti e d`archeologia

Convenzione | Finalità | Azioni | Informazioni | Cookies Policy